60# Semplice

Si tratta di una storia molto semplice. Lei aveva da sempre in soffitta quel giradischi polveroso, eredità mai utilizzata di uno zio al passo coi tempi negli anni '70. Lui aveva una piccola collezione di 33 e 45 giri che un tempo suo padre aveva scambiato con gli amici. Tutti e due avevano tanta voglia di ballare.

2 commenti:

Cecilia Malcangi ha detto...

Carino il post: mi fa venire in mente la penultima canzone di Cesare Cremonini, credo si chiami "Stella di Broadway", ti piace?
Buon pomeriggio, ciao!

Giacomo ha detto...

Grazie!
Non seguo Cesare Cremonini, mi trovi impreparato...